Siti
Il meglio del Web
Siti Piazze Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio
Web Links


Gprs
La tecnologia GPRS definita 2,5G fa da ponte tra la telefonia di seconda generazione GSM e quella di terza generazione UMTS.Si tratta di una connessione in mobilitÓ che permette di rimanere connessi anche spostandosi fisicamente.


L'Alter Ego nella Letteratura

L'Alter Ego protagonista di Grandi Romanzi

I romanzieri di frequente parlano di sÚ stessi, narrano le proprie vicissitudini e le proprie emozioni in una sorta di autobiografia che nega d'essere tale. Alcuni autori creano, infatti, un proprio alter ego attraverso il quale si rivolgono ai lettori, come ad esempio fa Ugo Foscolo scrivendo le Lettere di Jacopo Ortis.
L'alter ego pi¨ celebre della letteratura Ŕ stato creato da Stevenson nel 1886 con la pubblicazione de Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde. L'integerrimo scienziato Jekyll crea, attraverso esperimenti di laboratorio, una pozione che consente di separare la parte malvagia dell'individuo da quella onesta. Bevendo l'intruglio il Dottore fa emergere il proprio alter ego, malvagio e privo di compassione, ai suoi antipodi anche per l'aspetto fisico volgare e violento che incute immediato timore. La lotta tra Jekyll e Hyde diviene serrata, le due componenti dell'anima si scontrano, in alcuni momenti una ha il sopravvento sull'altra, ma la lotta riprende incessante?Il protagonista si illude di controllare sÚ stesso ed il suo alter ego alternando l'assunzione della pozione e dell'antidoto, ma il rapporto tra i due si fa via a via pi¨ complesso fino al tragico finale.
Stevenson ci ha narrato in modo magistrale come l'animo umano sia complesso e sfaccettato e quanto potere possa assumere un alter ego che vive di vita propria al di lÓ della volontÓ del creatore.

Altro capolavoro Ŕ Il ritratto di Dorian Gray scritto da Oscar Wilde e pubblicato nel 1891. Come noto Dorian Gray Ŕ uno splendido giovane, dotato di bellezza angelica e di un'anima pura, per lo meno fino all'incontro con il pittore Basil Hallward e con il dandy Lord Henry Wotton. Il maestro Wilde crea alla fine dell'Ottocento una sorta di moderno avatar, incarnato dal bellissimo ritratto del giovane Dorian: internet non esisteva, nemmeno nella letteratura fantascientifica, ed il virtuale pu˛ essere rappresentato dalle opere del pittore Hallward che esegue su tela l'alter ego del suo modello. Un patto diabolico fa sý che i segni del tempo e delle azioni perverse compiute da Dorian Gray si riverbirino sul quadro, sul suo avatar, che si imbruttisce ed invecchia di giorno in giorno. Il tragico finale ricompone l'equilibrio tra mondo reale e virtuale: quando il bellissimo protagonista trafigge la sua immagine dipinta muore anch'egli rivelando sul suo corpo tutti i segni della vita scellerata che l'ha irretito.
Fin dall'Ottocento il tema dell'alter ego, della doppia realtÓ e dell'avatar Ŕ presente nelle menti di geniali romanzieri che scrivono di sosia o di gemelli cattivi, forse presagendo che nel futuro sarebbe stato sempre pi¨ semplice creare un alter ego dietro cui celarsi.

Navigare Facile
alterego.it

L'alter ego nella RealtÓ Virtuale, nei Fumetti e nella Letteratura. Un viaggio tra Avatar e Super Eroi alla scoperta della parte nascosta degli individui.
Argomenti

La RealtÓ Virtuale e gli Avatar
I Super Eroi di Fumetti e Cartoni Animati
L'Alter Ego nella Letteratura